Translate

sabato 14 settembre 2013

Il monito di Balasso: "Chi vuole seriamente che scompaia il cancro? Il 'sistema' non vuole soluzioni."

In un video pubblicato sul suo canale youtube "Tele Balasso", che racchiude una spietata analisi sociologica del mondo dell'industria e della pubblicità, Natalino Balasso scimmiotta un anonimo rappresentante del "sistema" e ci avvisa: "Risolvere non serve al sistema, la soluzione dei problemi blocca il sistema. Quello che ci serve è rimediare al tuo problema solo temporaneamente così poi il problema si ripresenta e noi possiamo venderti un altro rimedio. E' l'economia, bellezza! Solo noi abbiamo il rimedio giusto per te!"




Lo scomodo comico "risvegliato" dall'inconfondibile accento veneto, pur avendo calcato i palchi di Zelig e Mai dire Grande Featello, non a caso è assente da tempo dalla tv generalista, e rimane visibile ormai solo in teatro e su internet.

Nello stesso video prima di spiattellare senza remore la sfacciataggine dell'industria dell'alcool, che con l'autorizzazione dello Stato promuove "soft-drink" agli adolescenti e poi  invita ipocritamente a "bere responsabilmente" e "non guidare ubriachi", il comico ci ricorda anche: "Chi vuole seriamente che scompaia il cancro? Se scompare il cancro addio medicinali, addio soldi per la ricerca, addio posti di lavoro. Il sistema non vuole soluzioni."

Rendersi indipendenti dal sistema e individuare davvero le migliori soluzioni per i propri problemi rappresenta l'obiettivo di base del Metodo RQI, il metodo originale e rivoluzionario ideato da un altro veneto "scomodo" e ironico, il Dr. Marco Fincati.


Reazioni: