Translate

martedì 24 dicembre 2013

Scimmie rosse contro il Dr. Fincati: un brutto segno per il Metodo RQI?

Oltre un milione e 200 mila click su Youtube, milioni di visualizzazioni su Facebook, centinaia di migliaia di pagine viste sull'RQI Blog, decine di migliaia di fan e iscritti alle sue mailing list, centinaia di partecipanti soddisfatti ai corsi in aula (tuttisold-out prima delle date fissate), citazioni e ringraziamenti sulla TV nazionale, un libro in uscita nel 2014 e oltre 600 persone in un solo giorno a novembre a San Marino per il primo "Q Day": questi sono i numeri che in pochi mesi del 2013 è riuscito a fare il Dr. Marco Fincati col suo Metodo RQI®. Un Metodo che è un'insieme di tecniche semplici e innovative, per insegnare a tutti ad "Auto-Star-Bene" (neologismo coniato dallo stesso Fincati, ndr), che sta scuotendo da San Marino il mondo del Benessere e della Salute, e che grazie ai risultati ottenuti e alle numerosissime testimonianze sulla sua efficacia si prepara ora a sbarcare anche all'estero.

E come ogni novità strabiliante e difficile da interpretare con i vecchi schemi, le "auto-guarigioni miracolose" del Dr. Fincati sono diventate negli ultimi mesi anche oggetto di sfogo da parte di alcune "scimmie rosse"…  "Un buon segno - dichiara Fincati - perché questi pochi ma agguerriti attacchi, dimostrano che stiamo andando nella direzione giusta: quella più scomoda per il Sistema". 

Ma di che razza di "animali" si tratta? Lo spiega efficacemente un video su youtube in cui con una metafora animata al computer si mostra l'assurdità di alcuni comportamenti della società. E' possibile addestrare delle scimmie a non salire su una scala per prendere una banana (che è simbolo di "libertà" e "realizzazione"), inondandole di acqua gelata ogni volta che ci provano. Se una nuova scimmia rossa, sostituisce una di quelle nere già "addestrate" nella gabbia, e prova a mettere un piede sulla scala, saranno le altre a trattenerla e malmenarla per dissuaderla dal salirci, prima che l'acqua le inondi. Se sostituisco in questo modo tutte le scimmie con nuove scimmie rosse nella gabbia, alla fine nessuna di queste avrà mai sentito l'acqua fredda sulla propria pelle, ma sarà perfettamente normale per tutte loro insultare, trattenere e malmenare (magari con gusto perverso) una qualsiasi nuova scimmia che provi a salire sulla scala per "liberarsi e realizzarsi"… anche se magari le docce di acqua fredda sono ormai rotte da anni!

Spesso anche gli "umani" agiscono a difesa del Sistema, anche se questo ha perso ormai senso e opera unicamente per conservarsi, proteggersi ed evitare di cambiare. Lo fanno per consuetudine, paura o per ricercare visibilità o piccole attenzioni e riconoscimenti "ufficiali", magari per appagare il proprio ego. Esistono tanti opinionisti che operano chiaramente come delle "scimmie rosse" con l'unico intento di difendere il Sistema che gli dà da mangiare ogni giorno. 

E chi dimostra con la propria attività che il Sistema è sbagliato o ha perso senso, diventa ovviamente il loro bersaglio preferito. Sta succedendo anche a Fincati e al Metodo RQI®, complice la buona fede di alcune sue "trattazioni scientifiche", che non tolgono però valore all'efficacia del Metodo, testimoniata da chi lo pratica con soddisfazione. 

Di recente anche durante una puntata di una trasmissione televisiva nazionale (su La7), un giovane odontoiatra di nome Alberto, colpito da una tragedia familiare e invitato alla trasmissione per parlarne, ha ringraziato pubblicamente il Dr. Fincati e il Metodo RQI per averlo aiutato a superare i momenti più difficili.

"E' con grande emozione che leggo le tantissime testimonianze positive sul Metodo da parte di ogni genere di persona, e per ogni genere di problematica risolta. Le stiamo raccogliendo nel libro che è quasi ultimato e uscirà nel 2014. Sono il primo a riconoscere che il Metodo non può essere infallibile al 100%, ma data l'esperienza che stiamo facendo posso dare la mia parola che il Metodo può aiutare davvero chiunque a star meglio, purchè abbia l'intenzione spontanea di crescere e auto-guarirsi!".

E che dire quindi dei pochi ma agguerriti attacchi sul web, a suon di minuziose analisi delle imprecisioni di Fincati e contro la sua presunta volontà di "approfittarsi dei più creduloni con argomentazioni tutt'altro che scientifiche"? 

"Queste critiche mi hanno molto aiutato a migliorare, evidenziando con precisione ogni mio errore, e per questo ringrazio questi pochi agguerriti oppositori. Mi hanno praticamente già fatto il lavoro di revisione che avrei dovuto affidare a qualcun altro, prima di tradurre tutto il materiale in altre lingue… C'è chi l'ha fatto gratis e con grande dedizione, ascoltandosi e criticando ogni secondo dei miei video e spulciando ogni parola scritta sui miei siti…!". 

"Le persone razionali, soprattutto gli uomini, tendono a chiudersi nel loro sistema di credenze per evitare di doverlo modificare, e ad appigliarsi alle mie imprecisioni per criticarmi. Le donne invece - sottolinea Fincati - "sentono" molto di più col Cuore e con i sensi "sottili", sono molto più aperte, sorridono dei miei strafalcioni e si portano a casa con soddisfazione il vero valore degli insegnamenti del Metodo. Questo succede a tutte le persone di Cuore, anche uomini, aperti al cambiamento e alle innovazioni, che si raccolgono sempre più numerose ai miei corsi".

Non essendo un ricercatore di preparazione "accademica", Fincati ha fatto della sua spontaneità e simpatia, accompagnata spesso da inesattezze scientifiche e imprecisioni linguistiche, un vero e proprio marchio di fabbrica. "Se leggete qualcosa di mio e non c'è neanche un errore, sicuramente non l'ho scritto da solo", scherza Fincati, "infatti ho affidato la stesura del libro a giornalisti professionisti".

In un recente convegno internazionale di cui abbiamo già scritto su questo blog, cui Fincati ha partecipato tra il pubblico (trepidante come un teenager ad un concerto dei suoi gruppi preferiti, ndr) grandi scienziati internazionali tra cui il premio Nobel Luc Montagnier, il fisico Emilio del Giudice e il Prof. Giuseppe Genovesi dello Pnei, hanno snocciolato prove e argomentazioni scientifiche a sostegno di ognuno dei fondamenti del Metodo RQI

"La Medicina Informazionale è sul punto di entrare nella pratica medica ufficiale - dice Fincati con grande soddisfazione - e questo dimostra che il Metodo RQI è davvero precursore dei tempi. E' il primo insieme di tecniche al mondo a portare queste innovative teorie nella vita di tutti i giorni, con degli strumenti pratici e semplici... e non saranno poche scimmie rosse a fermarlo". 

Reazioni: